HINAMATSURI 🎎 la festa delle bambine
Marzo 3, 2020
KAKIGORI DAY 🍧
Luglio 24, 2020

Qualche giorno fa ho trovato questo libro -finora inedito sul web- della nostra amata Akemi Takada (sì proprio lei, la character designer di Creamy, Lamù, Orange Road e Patlabor). Il libro in questione è il terzo volume di un cofanetto intitolato ママおはなしもっとして che tradotto un po’ approssimativamente suona come “mamma raccontamene di più“. Di favole ovviamente.

Il cofanetto rosa pastello (dal peso specifico di Giove ) contiene tre libri illustrati di favole. Il terzo volume è il vero pezzo da collezione per chi – come me- mangia pane e “Takada” un giorno sì e l’altro pure. Come si evince già dalla cover la favola di Cappuccetto Rosso è interamente illustrata dalla mitica Sensei. Ecco una panoramica dei tre libri contenuti nel box.

In realtà queste illustrazioni le avevamo già viste altrove, erano state inserite in una delle prestigiose raccolte della Takada durante la metà degli anni ’90. In questo caso si tratta del celeberrimo artbook Tir Na Sorcha.

Non so voi ma io le ricordavo perfettamente e infatti se sfogliate l’artbook (con la cover di Madoka) da pag 31 a 37 troverete le illustrazioni di Cappuccetto Rosso di cui ho trovato -proprio in questi giorni- il libro “originale”.

Ma ora andiamo a sfogliare questa chicca per soli appassionati del settore (leggi quattro gatti). E per chi -come me- ha figli piccoli non potrà non apprezzare. Per iniziare ho ricreato questa piccola “legenda” con i sette simpaticissimi micetti che stanno ad indicare il genere a cui appartengono le storie.

Ho tradotto alla “circa meno quasi ” ma tant’é…voi quale preferite? Io le “storie paurose”. In basso troviamo un simpatico ed utile sommario che suggerisce da quale età (歳) si puo’ iniziare a leggere questi racconti e la durata di lettura di ognuno di essi (分 minuti) .

Le storie di questo terzo volume sono 11 e provengono da diversi paesi (Giappone, Germania, Africa, Portogallo, America e Inghilterra). Possono esser lette dai 3 anni di età e la durata dei racconti varia dai 6 ai 12 minuti.

La prima favola è proprio quella di Cappuccetto Rosso (赤ずきん aka zukin) con le splendide illustrazioni di Akemi Takada nel pieno fulgore degli anni ’80.

Troppo carina, sembra una via di mezzo tra Yu Morisawa e Duenote Ayase da piccole. Non trovate? Personalmente amo il modo in cui la Sensei utilizza pastelli, acquerelli, matite e gessetti per ricreare questo stile fiabesco che è letteralmente il suo marchio di fabbrica.

Ho fotografato nel dettaglio le varie pagine del libro per permettere ai fan della Takada di apprezzare queste immagini con i testi in giapponese in tutto il loro splendore.

Come tutti i libri giapponesi per bambini in prossimità dei Kanji (gli ideogrammi) viene stampato in piccolo il “furigana” ovvero la lettura in hiragana (altro alfabeto giapponese) che indica la pronuncia esatta del rispettivo kanji.


Ho ingrandito l’immagine perchè lo sguardo della nonna mi fa impazzire.

Anche monocromatici i disegni della sensei non perdono spessore e delicatezza. Takada Sensei se devi gettare qualcosa nel “gomibako” la raccatto io, ok?

Ecco il retro del libercolo con i mutandoni di Cappuccetto Rosso in bella mostra. Assolutamente adorabile! Vi riporto di seguito i titoli delle fiabe presenti in questo terzo volume.

1 – 赤ずきん Cappuccetto Rosso (Germania)
2 –アナンシと五 Anansi e la strega chiamata “cinque” (Africa)
3 – 田能の久 Tanokyū (Giappone)
4 – 王子様の耳はロバの耳 Orecchie d’asino (Portogallo)
5 – ゆうれいの国へ行ったはかほり男 L’uomo che andò nel paese degli Yūrei (Giappone)
6 – 三びきのくま La storia dei 3 orsi (Gran Bretagna)
7 – クモとゴム人形 Il ragno e la bambola di gomma (Africa)
8 –かちかち山 Il monte Kachi-kachi (Giappone)
9 –ブレーメンの音楽隊 I musicanti di Brema (Germania)
10 – おおかみと七ひきの子やぎ Il lupo e i 7 capretti (Giappone)
11 –ジャックと豆の木 Jack e la pianta di fagioli (Gran Bretagna)

Qui sopra alcune immagini presenti all’interno degli altri 2 volumi.
Adoro i disegni per bambini dei libri giapponesi per cui non mi pento di aver acquistato l’intero box. Sarebbe stato un delitto accontentarmi solo del terzo volume.


Spero che questo breve resoconto vi sia piaciuto. Se avete altre curiosità o notizie in merito da aggiungere lasciate pure un commento qui sotto. Siete i benvenuti! 🍓


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.